Trekking fotografici

La notte della cometa ISON

di: Mirko Sotgiu

Lo sapete da tempo sono un amante del paesaggio notturno, dati anche i miei studi, quindi non perdo l’occasione per organizzare qualcosa che con la notte e il suo firmamento ha qualcosa a che fare.  C’è una cometa di nome ISON che sta avvicinandosi al sole, e se abbiamo un po di fortuna, diventerà un astro splendente del nostro cielo a Novembre e successivamente da Gennaio dopo esser passata vicino al sole, sempre che non si frantumi.

Ho organizzato quindi LA NOTTE DELLA COMETA ISON, proprio per farvi scoprire e fotografare questo evento fantastico ed emozionante. Non è cosa da tutti i giorni osservare una cometa ad occhio nudo, l’ultima volta è stata nel 1998 con HaleBopp.

.

promo_cometa

.

Per farvi un’idea di cosa potremo vedere questa era la Halebopp.

Non c’è nel cielo notturno qualcosa di affascinante più delle comete, elementi di ghiaccio, roccia e gas che vagano, erranti, nell’universo quiescenti fino al loro arrivo nel sistema solare. E’ nel nostro sistema planetario grazie al calore del Sole che questi elementi diventano attivi e sprigionano la loro distinguibile scia che si narra da sempre nella storia dell’uomo. Il prossimo Novembre si prevede che arriverà al suo massimo splendore la cometa C/2012 S1 conosciuta più comunemente come COMETA ISON scoperta dagli astronomi Vitali Nevski e russo Artyom Novichonok grazie al telescopio riflettore di 0,4 m dell’International Scientific Optical Network a Kislovodsk in Russia. Molti ricorderanno la fantastica cometa C/1995 O1 Hale-Bopp, ISON se le previsioni non sono errate, sarà l’oggetto celeste più interessante da quindici anni ad oggi.

.

La serata prevede un’introduzione scientifica su cosa sono le comete, spiegheremo la vita di una cometa e illustreremo la comenta ISON prima di fotografarla. L’evento proseguirà all’esterno con un corso base di fotografia notturna, giusto i rudimenti per ritrarre con macchine DSLR la cometa. Sarà a disposizione il fotografo professionista Mirko Sotgiu, specialista in fotografia di panorami notturni ed un esperto dell’osservatorio. Durante la serata saranno allestiti strumenti ottici per visuale e fotografico per ritrarre la cometa. (In caso di copertura nuvolosa la serata sarà rinviata).

.

La Photonight è organizzata in collaborazione con Osservatorio Astronomico G. Giacomotti, Loc. Cà del Monte, Cecima (PV)

.

Focus del corso

.

.

INFO E PRENOTAZIONI.

.

Attrezzatura consigliata

.

Macchina digitale reflex (consigliati modelli prosumer o professionali con basso rapporto segnale rumore ad alti iso)
Obbiettivi grandangolari, normali
Treppiede e/o testa equatoriale motorizzata.
Binocoli (8×30 o 10×50)

.

Abbigliamento consigliato.

.

Visto il periodo autunnale le temperature possono anche scendere sotto lo “0” adeguare l’abbigliamento di conseguenza. (calzature calde).
Non ci allontaneremo dall’osservatorio quindi è possibile ripararsi in caso di bisogno al caldo.

.

Partner tecnico:

Durante la serata è possibile provare treppiedi Manfrotto.

.

In collaborazione con:

.

Associazione astrofili Tethys
Società cooperativa TETI
Osservatorio Astronomico “G. Giacomotti”
Comunità Montana Oltrepò Pavese

.

Prenotazioni e informazioni

.

Quota di partecipazione

.

65€ per fotografo, 25€ accompagnatori non fotografi
(gli accompagnatori possono seguire la lezione in osservatorio e osservare la cometa con gli strumenti)

.

Ora ritrovo 20:00
Durata dell’evento (entro le ore 1:00/1:30)

.

La quota comprende

Docenza fotografo professionista specializzato
Assistenza specialista dell’osservatorio
Possibilità di provare attrezzatura professionale, treppiedi e teste Manfrotto, accessori.
Serata divulgativa in osservatorio

.

La quota non comprende

Eventuali pasti
Trasferimenti per e da osservatorio
Eventuali pernottamenti
Tutto ciò che non è citato in “la quota comprende”

.

INFO E PRENOTAZIONI


Tags: , , , , , , , ,
Questo articolo è in: astrofotografia - eventi