Conservare le nostre immagini e ricordi al tempo del digitale - Travel Mountain Blog
Fashion

Conservare le nostre immagini e ricordi al tempo del digitale

Di: Mirko Sotgiu - December 1, 2012


Siamo davvero sicuri che i nostri dati sono custoditi in modo infallibile?

Il posto più facile dove conservare la tecnologia è la mente. Hugh Brody (antropologo)

.

Vi siete mai chiesti quanto possono resistere al tempo i vostri file immagine? Ci siamo abituati rapidamente all’evoluzione informatica, quella di internet, del mobile, ma quante volte vi è capitato, di avere sentito da qualche amico, che per un guasto, una leggerezza, tutti i file sono andati persi? Mi gela il sangue solo a pensarlo, per chi fa questo mestiere tutti i giorni, l’archivio immagini è di dimensioni che si misurano a Terabite, perderne uno solo significherebbe perdere mesi di lavoro. Il problema della conservazione dei dati è spesso sottovalutato, specie da chi vive la fotografia come hobby. Nei miei corsi ho assistito ai più disparati metodi di salvataggio e catalogazione, ma raramente ho sentito parlare di messa in sicurezza dei dati, di backup, di ridondanza. Nei nostri dischi salviamo, le immagini delle vacanze, lo scatto unico di un’animale durante una predazione, il viaggio della vita, oltre i documenti importanti che sempre più ci vengono recapitati per via telematica.

Continua a leggere l'articolo su Photofarm

Mirko Sotgiu