Il Festival delle Alpi 2013 - Travel Mountain Blog
Fashion

Il Festival delle Alpi 2013

Di: Mirko Sotgiu - March 21, 2013


Si svoglerà anche quest’anno il Festival delle Alpi (edizione 2013) dove le regioni che aderiscono all’iniziativa e che fanno parte dell’arco alpino italiano organizzano manifestazioni ed eventi legate alla montagna: escursioni, alpinismo, passeggiate alla scoperta di piccoli paesi e della loro cultura, piccoli rifugi dove assaporare dell’ottimo cibo, folklore e tantissime attività per favorire la valorizzazione dei paesaggi naturali e dell’ambiente che compongono le Alpi. Le regioni coinvolte in questa iniziativa sono sette: Piemonte, Trentino Alto Adige, Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia e Veneto.

.

.

L’evento sarà organizzato dall’Associazione Montagna Italia con il supporto del Touring Club Italiano e l’intervento dell’Unesco, della Commissione Europea e del Consiglio dei Ministri e si pone l’intento di valorizzare il territorio, il turismo e la cultura di questi splendidi luoghi in cui regna una natura incontaminata, cercando di promuovere il più possibile le varie attività ed iniziative culturali che si possono svolgere e che sono in grado di regalare ai loro ospiti fortissime emozioni.

I luoghi di montagna sono spesso vissuti solamente durante le stagioni invernali; in questo senso il Festival delle Alpi vuole mettere in mostra come le attività da svolgere durante i periodi estivi sono molteplici ed allo stesso tempo rilassanti e divertenti. Anche in estate quindi si possono scegliere i luoghi di montagna come mete per i propri viaggi. Sono molte infatti le attrazioni che si possono visitare e le attività che si possono svoglere: escursionismo, passeggiate attraverso boschi e vallate, gite a cavallo, trekking, arrampicate, rafting e tanto altro alla scoperta di orizzonti e paesaggi soprendenti.

.

.

Sono molte le strutture ricettive italiane che potranno ospitarvi durante le vostre vacanze estive in montagna. Gli hotel italiani sono in grado di soddisfare qualsiasi esigenza: alberghi economici, lussuosi, per famiglie o per gruppi di amici, hotel periferici o in centro città, vicini a determinati punti di interesse o lontani dai brusii e dal caos dei centri urbani. Uno staff cordiale ed educato sarà pronto a mettersi a vostra completa disposizione per farvi trascorrere qualche giorno in totale relax, lontani dalla vostra quotidianeità, alla scoperta di luoghi incantevoli ed incontaminati.

Altro importante obiettivo del Festival delle Alpi è quello di mettere in mostra le varie tradizioni esistenti nelle varie località turistiche alpine, il folklore che regna nelle piccole e grandi comunità delle montagne italiane. Ogni comunità che aderisce, infatti, presenta una propria iniziativa in modo tale da riuscire a coinvolgere un gran numero di utenti e di far conoscere le proprie bellezze e la propria cultura.

.

.

Ultimo e non meno importante obiettivo è quello di promuovere vacanze che sappiano rispettare ambiente e paesaggi, per organizzare vacanze che siano allo stesso tempo divertenti, rilassanti ed ecocompatibili; sensibilizzare, dunque, le coscienze e la mentalità delle persone per essere più attenti e coinvolti a tematiche importanti come quella del rispetto dell’ambiente.

Pur coinvolgendo sette regioni italiane, la sede ufficiale itinerante sarà Chiavenna, in provincia di Sondrio, dove si svolgeranno moltissimi eventi ed attività tra cui il lancio delle lanterne in cielo. La promozione di questa iniziativa coinvolgerà vari canali mediatici come televisioni e radio e coinvolgerà gli stati limitrofi delle regioni italiane come Austria Francia e Svizzera.

.

.

Il periodo di svolgimento dell’iniziativa sono i giorni del 22 ed il 23 giugno 2013. Lasciatevi travolgere dall’entusiasmo e dal fervore che pervaderà in questi giorni di festa: una vacanza estiva in montagna può essere l’ideale per chi sogna di rilassarsi e di respirare per qualche giorno un’atmosfera diversa, lontani dalla propria quotidianeità e dal caos delle grandi capitali. Splendidi paesaggi naturali vi attendono per farvi scoprire orizzonti stupefacenti.

Mirko Sotgiu