<!--:it-->Itinerari: Engadina, Grevasalvas<!--:--> - Travel Mountain Blog
Fashion

Itinerari: Engadina, Grevasalvas

Di: Mirko Sotgiu - December 4, 2009


Ciaspolata1Engadina, un luogo molto conosciuto dal turismo svizzero e straniero, una valle molto lunga che di inverno diventa un paradiso della neve. I laghi gelati e le numerose valli, dipingono questo luogo come nelle fiabe nordiche. Sono molti gli itinerari, questa volta ho provato un giro nella zona di Grevasalvas, conoscita per l'omonimo Piz meta di sci alpinismo.

Località di partenza: Plaun da Lej (Maloja, Engadina) - 1805m Arrivo: Pass Lunghin - 2645m Dislivello in salita: 840m Periodo: da dicembre a marzo/aprile Tempi: 2h40'/3h Difficoltà: MS

Itinerario di salita: Per raggiungere Plaun da Lej provenendo dall'Italia (Lecco) seguire la SS.36 per Passo dello Spluga fino a Chiavenna, poi proseguire per la Svizzera - Passo del Maloja. Dal passo del Maloja si arriva seguendo per 5Km verso St.Moritz a Plaun da Lej. Comodo posteggio fronte lago vicino all'albergo. Dal parcheggio portarsi alle spalle delle case, dove si trova un cartello indicante "Pass Lunghin, Grevasalvas, Maloja". Seguire la strada forestale, sempre battuta, che in 40 minuti e pochi tornanti (evitabili) porta al grazioso paesino di Grevasalvas (1940m). Da qui si gode di un'ottima vista sul Piz Lagrev, il Corvasch e su parte dell'Engadina. Si prosegue verso Ovest e si risale sulla destra un dosso passando vicino due baite (si segue il sentiero estivo). Proseguendo per continue variazioni di pendenza del terreno, si risale verso Ovest raggiungendo un altipiano a quota 2300m.

Poco dopo si incontra un cartello che indica Piz Grevasalvas e Piz Lunghin. Se si prosegue verso destra (Nord) per un avvallamento si giunge ad un secondo pianoro dove è situato il Lago Nair 2450m. Continuando verso Ovest invece, passata una selletta a 2500m c.a., si percorre un traverso fino al lago Lej da Lunghin, dove c'è un altro segnale. Si tiene a destra il lago e in leggera salita si raggiunge il passo a 2645m.

EngjadinVariante: Dal Pass Lunghin è possibile scendere direttamente a Bivio proseguendo in direzione Nord/Ovest aggirando il Piz Grevasalvas. Si segue il vallone esposto a Nord fino in fondo a quota 1930 e poi si gira a sinistra. (in questo caso bisogna organizzarsi con due mezzi oppure sfruttare i mezzi pubblici per ritornare a Plaun da Lej).

Discesa: La discesa si effettua per il percorso di salita. Si sconsiglia di non compiere l'escursione con marcato pericolo valanghe. Anche se i pendii interessati non sono molto ripidi è facile trovare, cornici e valanghe di lastroni all'interno degli avvallamenti.

Mirko Sotgiu