La Flora delle Foppe di Trezzo, presentazione libro - Travel Mountain Blog
Fashion

La Flora delle Foppe di Trezzo, presentazione libro

Di: Mirko Sotgiu - September 30, 2013


Vi invito alla presentazione del nuovo libro realizzato con Luca Gariboldi.

.

Mercoledi 2 Ottobre ore 21:00 presso la sala società operaia ore 21.00 alla presenza delle massime autorità dell'amministrazione comunale di Trezzo S/Adda e del Parco Adda nord.

.

Presenteremo il libro: PIANTE e FIORI dell'OASI LE FOPPE RADAELLI di Luca Gariboldi e Mirko Sotgiu.

.

532077_575600069171962_884155837_n

.

Mercoledì 2 Ottobre ore 21.00 presso la sala della società operaia a Trezzo S/ Adda si terrà alla presenza del sindaco, del vicesindaco e del Presidente del Parco Adda Nord la presentazione del volume fiori e piante dell' oasi WWF foppe Radaelli. Autori: Luca Gariboldi e Mirko Sotgiu .

Potete prenotare il libro tramite l'associazione seguendo questo link Locandina libretto flora Oasi Locandina libretto flora Oasi [948 Kb]

Segue il comunicato stampa ufficiale dell'evento.

.

Locandina libretto flora Oasi Presentazione libretto piante e fiori Oasi [60 Kb] .

Piante e Fiori dell'Oasi WWF Foppe Radaelli un volume di 140 pagine per evidenziare le rarità e le peculiarità dell'area Trezzese. Presentazione ufficiale mercoledì 2 Ottobre sala società operaia ore 21.00 alla presenza delle massime autorità dell'amministrazione comunale di Trezzo S/Adda e del Parco Adda nord. Il libro sarà presentato dai due autori Luca Gariboldi (Botanico) e Mirko Sotgiu (fotografo) che esporranno al pubblico il proprio lavoro. A seguire rinfresco offerto dal WWF Trezzo. Come evidenziare i valori naturalistici della piccola oasi SIC (Sito di Importanza Comunitaria)  WWF Foppe Radaelli se non mostrando le sue caratteristiche floristico-vegetazionali? Un grazie particolare alla Fondazione Banca del Monte di Lombardia  che ha finanziato questo progetto consentendo così la  realizzazione di un lavoro che verrà diffuso gratuitamente alle scuole e gruppi e associazioni che ne facciano richiesta motivata. Realizzato con il contributo di due professionisti del settore Luca Gariboldi naturalista, esperto botanico, in conservazione di  habitat e specie prioritarie, e in divulgazione naturalistica, e Mirko Sotgiu fotografo professionista specializzato in natura, reportage e outdoor, fondatore e docente della scuola Photofarm. Questo libretto è stato pensato e realizzato con l'intento di essere poi usato e portato sul campo al fine di essere davvero utile per il riconoscimento in natura delle specie che si trovano nell'oasi. La facilità d'uso grazie alle sue semplicistiche chiavi dicotomiche e alle numerose foto presenti,  facilitano il riconoscimento dell’entità, entrando anche  nello specifico dove viene indicato se si tratta di specie protetta e non, quando fiorisce e l’ambiente dove è possibile osservarla. L'oasi ha solo 6 ettari di estensione ma la sua enorme Biodiversità  è senza paragoni nel circondario e in gran parte della nostra Regione; sono state, infatti, ad ora censite oltre 300 specie vegetali e alcune di  esse sono di estrema importanza conservazionistica al punto di risultare tra le pochissime e in un caso come quasi unica stazione di presenza in Lombardia. Tra le specie più importanti citiamo le acquatiche Utricularia vulgaris ( piantina carnivora ), Salvinia natans ( felce acquatica ) e  Ludwigia palustris  chiamata anche parrocchia dei fossi, tutte oggetto di tutela e conservazione nel progetto Cariplo del Parco Adda Nord, ancora in corso di svolgimento. Molte altre specie presenti nel libro, sono tipiche di determinati habitat (boschi mesofili o meso-igrofili, aree umide, prati e campi incolti) che fanno parte del SIC Oasi Le Foppe di Trezzo, vero e proprio scrigno di Biodiversità. Tutto questo patrimonio vegetale, che appartiene a tutti, si è salvato sia grazie alla costante presenza in quest’ultimi 20 anni del gruppo di volontari del WWF di Trezzo, sia  grazie alla collaborazione con le istituzioni  (ricordiamo che esiste una convenzione tra WWF Trezzo, Comune di Trezzo Sull'Adda e Parco Adda Nord  giunta al suo 12 anno) in primis il Comune di Trezzo sull'Adda che attraverso i suoi pre e attuali amministratori , si è sempre reso disponibile e ha sempre contributo per la tutela e la valorizzare di quest’area, nonché il Parco Adda Nord ente gestore del SIC che in collaborazione con il WWF gestisce e tutela la biodiversità presente nell'oasi.

Mirko Sotgiu