Trekking fotografici

Lienz: Da Sillian a Dellach

di: Mirko Sotgiu

La giornata inizia così, sotto un cielo terso blu profondo. Da Sillian dopo pochi chilmetri si raggiunge il castello di Heinfels.

_DSC3435-01

Costruito in posizione strategica il castello fu eretto nel duecento per mano dei Conti di Gorizia Costruito inizialmente con scopo difensivo, Heinfels diventò dimora dell’imperatore Maximillian I, poi dei vescovi di Bressanone ed infine dopo un periodo di appartenenza allo stato, il castello divenne privato, Al momento il castello non é visitabile,

_DSC3490-01

La Drauradweg da Panzerdorf inizia la sua discesa più ripida, dai 1100m di Sillian arriviamo ai 600m di Lienz capoluogo della zona.

Prima di arrivare alla graziosa cittadina, non bisogna perdere le cascate di Galitzen. Un orrido ad un altitudine di 700m molto facile da visitare. Già nel XIX secolo le cascate erano visitabili grazie ad una passerella. Oggi un sentiero balcone messo in sicurezza permette la visita a tutti. Per i più avventurosi é possibile accedere alla gola tramite ferrata con una difficoltà F.

_DSC0512-01

Nella foto la piazza centrale di Lienz. La città si raggiunge con facilità da Sillian in quanto il percorso della Drauradweg é quasi tutto in discesa.
Lienz é ai piedi delle omonime Dolomiti che per ragioni di tempo e peso sulle nostre bici abbiamo dovuto evitare. Tra le curiosità in città é presente un museo dedicato alle radio e ai grammofoni.

IMG_20160824_154447

Qui termina la Val Pusteria, ma non il nostro viaggio. Da Lienz sparisce il traffico ciclistico più intenso che proviene da Dobbiaco, la R1 diventa un percorso solitario in mezzo alla natura sempre a fianco della Drava.
Prima di giungere a Dellach una sosta di riposo al confine tra Tirol e Karnten e a Oberdraudorf che inizialmente doveva essere la nostra seconda tappa.
Domani si riparte alla volta di Spittal am Drau.

Il Drauradweg tour 2016 è supportato da:

thulerewoolution

Guardar


Tags: , , , , ,
Questo articolo è in: ciclo turismo - drauradweg - featured_secondo - VIAGGIO